fbpx
Salta al contenuto
Aggiornamenti sul movimento

Ne abbiamo abbastanza: la Casa Bianca del Movimento Sunrise chiede di Biden

I manifestanti dell'alba fuori dalla Casa Bianca combattono per il CCC

Abbiamo bisogno di un'azione audace per il clima

Nel 2020, i giovani si sono organizzati in numeri storici per riprendere il Congresso ed eleggere Joe Biden con un audace mandato climatico. Le nostre priorità allora erano chiare come lo sono ora: affrontare le crisi gemelle del cambiamento climatico e dell'insicurezza economica, radicare le soluzioni nella giustizia razziale e mettere la nostra politica su un percorso che renda possibile un futuro vivibile.

Abbiamo fatto il nostro lavoro e consegnato al nuovo presidente una vittoria imponente. Nel 2021, è tempo che Joe Biden faccia il suo. Il nostro futuro e le nostre vite non sono negoziabili.

In questo momento, la più grande priorità politica del presidente Biden e del Partito Democratico sta passando a massiccio pacchetto infrastrutturale multimiliardario chiamato l'American Jobs Plan che farà passare la rete energetica, riparerà le nostre strade e i nostri ponti fatiscenti e rilancerà l'economia della cura del 21° secolo. Questa legge sulle infrastrutture riguarda il clima, riguarda i posti di lavoro e potrebbe creare un finanziamento interamente finanziato Corpo civile per il clima Climate ciò metterebbe oltre 1.5 milioni di americani a lavorare in lavori sindacali ben pagati che rallenterà la crisi climatica costruendo infrastrutture sostenibili. 

Da solo, questo disegno di legge non è sufficiente per affrontare le numerose crisi che la nostra generazione deve affrontare, ma dobbiamo iniziare da qualche parte e questo pacchetto può gettare le basi per future vittorie lungo la strada. Questa è la migliore occasione che il nostro movimento ha per dare il via al decennio del Green New Deal. Ma finora, la proposta dell'amministrazione Biden non ha corrisposto all'urgenza delle crisi che dobbiamo affrontare. 

Invece di dare la priorità al rapido investimento in posti di lavoro e giustizia di cui abbiamo bisogno, Biden sta dando la priorità alla pacificazione e ai negoziati con il Partito Repubblicano razzista e antidemocratico, e ogni giorno che passa, il suo piano diventa più debole, più piccolo e non riesce ad affrontare le sfide che dobbiamo affrontare . Biden sta perdendo tempo nel tentativo di lavorare con i leader repubblicani su un disegno di legge e potrebbe compromettere il clima chiave e le priorità progressiste nel processo. 

In cima a tutto, l'amministrazione di Biden è difendendo enormi progetti di combustibili fossili in tribunale e ha ancora da revocare il permesso per la Linea 3, un gasdotto di sabbie bituminose che viola i diritti del trattato del popolo Anishinaabeg, minaccia una fonte d'acqua critica per milioni di persone e porterebbe a più inquinamento ed emissioni di combustibili fossili.

Il presidente Biden ha definito la crisi climatica "il problema numero uno per l'umanità" e il suo piano infrastrutturale un "investimento una volta in generazione in America". Ha bisogno di agire in base a quelle parole opponendosi agli oleodotti velenosi e rifiutandosi di eliminare la sua stessa proposta. 

La nostra generazione ha passato tutta la vita a guardare i politici negoziare il nostro futuro, ma il tempo dell'incrementismo, delle mezze misure e del compromesso è finito. 

I membri del movimento Sunrise si sono radunati fuori dal quartier generale della campagna di Joe Biden, ricordando al presidente eletto il suo impegno nella campagna per affrontare il cambiamento climatico.

Le richieste di Sunrise a Biden

Il nostro movimento sta lottando per un Green New Deal che includa una garanzia federale di posti di lavoro e inauguri una nuova era di prosperità americana. Vogliamo un'America in cui i lavoratori abbiano un salario dignitoso, tutele sul posto di lavoro e il diritto di sindacalizzazione, le comunità che hanno sopportato il peso maggiore del razzismo sistemico beneficino dei progetti governativi per l'occupazione e di una rete di sicurezza sociale più forte, e i giovani non vivono più nella paura di un futuro pericoloso e instabile.

Dobbiamo fare pressione su Biden e sui Democratici al Congresso affinché approvino il pacchetto infrastrutturale più ambizioso possibile, che aprirà la porta a ulteriori vittorie politiche in futuro. 

Se Biden e i Democratici sono seriamente intenzionati ad approvare un disegno di legge una volta nella vita, devono smettere di ascoltare i repubblicani e iniziare ad ascoltare le persone che li hanno insediati. Ecco le nostre richieste per l'amministrazione Biden e i Democratici al Congresso mentre lavorano per approvare questo pacchetto di infrastrutture:

  1. Nessun compromesso, nessuna scusa. I Democratici devono prendere sul serio il loro potere e fare ciò che è necessario con o senza il GOP.
  2. Incontra le persone che ti hanno eletto. Chiediamo che Biden organizzi un incontro con Varshini Prakash, direttore esecutivo di Sunrise Movement, e altri leader del movimento per ascoltare le nostre richieste sulle infrastrutture e negoziare con us.
  3. Finanzia completamente il Corpo Civile per il Clima. Questo momento richiede un'azione coraggiosa e un pacchetto infrastrutturale significativo per fermare il cambiamento climatico e creare milioni di buoni posti di lavoro nel processo. Ecco perché abbiamo bisogno di un Civilian Climate Corps completamente finanziato per mettere oltre 1.5 milioni di americani a lavorare in posti di lavoro ben retribuiti mentre combattiamo i cambiamenti climatici e costruiamo un futuro sostenibile per la nostra generazione, il tutto dandoci speranza per il futuro e cambiando il modo in cui vediamo il governo.

Abbiamo sempre saputo che il Green New Deal sarebbe stato più di un singolo atto legislativo: l'ambizione e la portata del Green New Deal richiederanno una serie di leggi che passeranno per molti anni. Consideriamo questo pacchetto infrastrutturale come il nostro colpo per iniziare ufficialmente il decennio del Green New Deal, se Biden si batterà per questo.

I manifestanti dell'alba fuori dalla Casa Bianca combattono per il CCC
I membri del Movimento Sunrise bloccano l'ingresso alla Casa Bianca il 4 giugno

Non saremo sgridati. Non saremo intimiditi. Non ci tireremo indietro.

Oggi, un gruppo di giovani del Movimento Sunrise è fuori dalla Casa Bianca e fa queste richieste chiare al presidente Biden. Stiamo portando il potere del nostro movimento alla porta di Biden e ci rifiutiamo di andarcene finché le nostre richieste non saranno soddisfatte.

L'azione di oggi è un messaggio al Presidente e un invito al nostro movimento. A tutti nella nostra generazione: se anche voi credete che si debba fare di più, unitevi a noi a Washington DC il 28 giugno per assicurarci che Joe Biden, il Congresso e tutti gli altri incaricati di affrontare le crisi climatiche, economiche e di giustizia razziale facciano il loro lavoro . 

Mentre rischiamo l'arresto alla Casa Bianca, il nostro movimento si prepara ad agire in tutto il Paese. I giovani stanno marciando per centinaia di miglia nel nord della California e attraverso il Golfo del Sud e porteranno le loro richieste direttamente alle aule del potere in occasione di azioni alla fine di questo mese. Il nostro movimento agirà a Washington DC, San Francisco, Houston, lungo il percorso proposto per la Linea 3, e ovunque in città e paesi.

New Orleans LA, 10 maggio 2021, i membri del gruppo per il clima giovanile Sunrise Movement lasciano New Orleans per marciare per 400 miglia a Hounston TX a sostegno dei lavori verdi

Non saremo sgridati. Non saremo intimiditi. Non ci tireremo indietro. Conosciamo i rischi. Agiremo con la stessa chiarezza di intenti che ci ha portato a mobilitare i nostri amici e la nostra famiglia in numeri storici lo scorso anno.

Il 2020 è stato l'anno in cui i cieli della California sono diventati arancioni. Fu l'anno di una tempesta dopo l'altra. È stato l'anno in cui il caldo, il fuoco, il COVID e i gas lacrimogeni della polizia hanno reso sempre più difficile respirare.

Il 2021 è iniziato con la violenza. Ma se intraprendiamo insieme un'azione decisiva ora, può concludersi con una speranza per il futuro. Questo è il nostro colpo e non permetteremo che venga negoziato.

I manifestanti dell'alba fuori dalla Casa Bianca combattono per il CCC