fbpx

Azioni passate

Stiamo combattendo il fottuto fascismo: strategia a medio termine 2022

Movimento Sunrise

sfondo

Dopo un anno di momenti politici davvero duri per i giovani con più sparatorie nelle scuole, il ribaltamento di Roe v. Wade, il ritiro dell'EPA e più instabilità, così tanti giovani sono usciti del tutto dal processo politico. E allo stesso tempo, il nostro voto è più importante che mai. Quindi in queste elezioni di medio termine, abbiamo lavorato duramente per pensare a come dovrebbe essere il nostro lavoro e cosa volevamo ottenere in un anno particolarmente difficile, con una mappa elettorale meno stimolante.

Questa elezione può avvantaggiarci se giochiamo bene le nostre carte

Abbiamo imparato così tanto dagli ultimi due anni dell'amministrazione Biden che abbiamo appreso che i politici progressisti che abbiamo votato al Congresso sono gli unici a lottare per approvare una legislazione per combattere la crisi climatica e fare di più per i lavoratori. Ma con una minoranza di estrema destra che fa tutto ciò che è in loro potere per toglierci i nostri diritti, democratici corrotti che lavorano per le corporazioni sui loro elettori e una democrazia infranta, è chiaro che abbiamo bisogno di molto più potere. Se mai vogliamo vincere un Green New Deal, dobbiamo usare queste elezioni come parte della nostra strategia per costruire, crescere e, soprattutto, prepararci per il grande lavoro a venire.

Alcuni fatti: cosa sappiamo e cosa ci gioverà

Sarebbe assolutamente terrificante se i repubblicani prendessero il controllo del Congresso. Non c'è percorso verso la legislazione federale del Green New Deal se le persone al potere non credono che la crisi climatica esista. Per non parlare del fatto che il loro obiettivo nella vita è spogliarci dei nostri diritti di voto ogni volta che ne hanno la possibilità. Abbiamo BISOGNO di mantenere il Senato e la Camera.

Nonostante le tendenze storiche, quest'anno potrebbe effettivamente essere un'opportunità per mantenere entrambe le camere, o almeno il Senato. La mappa del Senato mostra alcuni stati particolarmente vantaggiosi in cui non solo possiamo sconfiggere un repubblicano, ma effettivamente eleggere un senatore progressista alla carica. Quelli sono Pennsylvania e Wisconsin, dove la lotta si estende oltre il 2022 e dove avremo bisogno di una profonda infrastruttura organizzativa.

Pennsylvania:
In Pennsylvania, il dottor Mehmet Oz è in corsa contro l'ex tenente governatore John Fetterman. Sebbene Fetterman abbia ancora molta strada da fare sulle sue piattaforme sul clima e sull'immigrazione in particolare, si è espresso con veemenza contro l'ostruzionismo e ha sostenuto i sindacati e i diritti dei lavoratori. Ha sostenuto Bernie Sanders nel 2016, è un populista economico ed è considerato un progressista dai media e dal pubblico. Se vince, molti lo vedranno come una vittoria per il movimento progressivo. E se perde, lo vedranno come una perdita progressiva.

Fetterman ha sconfitto il centrista Dem, Conor Lamb alle primarie del Senato dell'Ap, che ha inviato un enorme messaggio al Partito Democratico che gli elettori sono stufi dei candidati allo status quo senza piattaforma e nessun piano che abbandonano la nomina solo perché promettono di rispettare il fare -niente di status quo. Lamb era il figlio del manifesto dei democratici del non fare niente, e perdere contro John Fetterman è un segnale ENORME per il partito democratico che la loro strategia a lungo termine potrebbe in realtà non essere così forte con i Lamb del paese. Ora, se Fetterman continua a sconfiggere il GOP, dimostra che gli elettori sono mobilitati da candidati progressisti con soluzioni reali e piattaforme reali. Questo è un bene per noi, perché significa A, più progressisti al Congresso, e B, una strada per rendere il Green New Deal una piattaforma essenziale nella strategia vincente di un democratico prima del 2024.

La realtà è che in questo momento tutti i candidati progressisti si stanno rivolgendo all'interno per placare i consulenti e il Partito. Ma questo significa che abbiamo un ruolo essenziale da svolgere nel raccontare la storia delle loro candidature.

Ora, se questa non sembra un'opportunità per fare un intervento narrativo con il Partito Democratico, preparatevi a quell'esempio da abbinare all'incredibile vittoria di Summer Lee in PA-18 anche per il Congresso. La Pennsylvania vuole rappresentanti progressisti e quest'anno lo stanno urlando al partito al ballottaggio.

Wisconsin:
Allo stesso modo, abbiamo un'enorme opportunità nelle elezioni del Senato del Wisconsin per sconfiggere il fascista del GOP Ron Johnson e sostituirlo con il tenente governatore, Mandela Barnes, un progressista che combatterà per la giustizia ambientale.!
Barnes è un progressista a tutti gli effetti, IL candidato progressista al Senato quest'anno. Combatterà per i diritti riproduttivi, soluzioni audaci per il clima, assistenza sanitaria e alloggi a prezzi accessibili, tasse più elevate sui ricchi, sostegno ai sindacati e altro ancora. Se sconfigge un presidente in carica del GOP, invierà onde d'urto in entrambi i partiti e, si spera, innescherà un cambiamento nel modo in cui i candidati nazionali si avvicinano alle elezioni.

Questi due seggi non sono tutto, ma per il nostro movimento sono buone occasioni per difendere il Senato (prima di lavorare per abolirlo un giorno) e ottenere due candidati in carica che sosterranno l'abolizione dell'ostruzionismo e lotteranno per i lavoratori, e servirà come un modo per costruire e far crescere la forza del nostro movimento.

Quindi quelle sono le migliori opportunità là fuori in questo momento. Accanto a loro ci sono un sacco di gare competitive in tutto il paese, e tutte potrebbero proteggere o perdere questa metà del ramo legislativo che è davvero importante e anche stupido e non dovrebbe esistere?

CHE COSA SIGNIFICA PER L'ALBA?

Quest'anno, vogliamo impegnarci nella costruzione del movimento e nella creazione del nostro personale affinché sia ​​potente, strategico e con gli occhi chiari sul lavoro che deve essere svolto.

Ecco perché ci stiamo concentrando su una lista di gare più piccola in questo ciclo; questi due al Senato, e la nostra lista di campioni progressisti dalle primarie alla Camera. Stiamo conducendo una potente campagna per garantire che i giovani votino, ma soprattutto per portare più persone a Sunrise e seminare il nostro movimento in luoghi importanti in cui dobbiamo crescere.

Ok, ora ecco il piano:

Siamo stanchi di una minoranza estremista che ha voce in capitolo sui nostri corpi, le nostre vite e i nostri diritti, e li fermeremo dove abbiamo potere!

Stiamo eseguendo un massiccio programma di servizi bancari telefonici e di testo per raggiungere i giovani, la classe operaia e i neri e i marroni che non sono stati supportati dagli sforzi elettorali in passato. Se non hanno mai votato prima, vogliamo prenderci il tempo per parlare con loro. Per tanto tempo il partito democratico ha chiesto la nostra voce in un voto, ma non ha fatto quasi nulla per dimostrare perché ci aiuterà. Quindi, invece, vogliamo aiutarci a vicenda.

Vogliamo usare il partito democratico per vincere le cose di cui abbiamo bisogno per migliorare le nostre vite. Non è per la festa, è l'uno per l'altro. È per una strategia che si conclude con il Green New Deal, e che richiede uno sforzo organizzativo in un ciclo elettorale che non si limita a sputare i punti di discussione di un partito.

Oltre a questo programma distribuito, stiamo collaborando con Working Families Party in Wisconsin e Unite Here in Pennsylvania, per bussare alle porte e costruire una comunità. Stiamo anche conducendo un'enorme campagna pubblicitaria digitale per assicurarci che tutti gli angoli dei giovani su Internet vedano contro cosa stiamo combattendo e per chi votiamo (sia nel candidato che nella comunità).

Quindi è tutto. Quello è il piano. Rimaniamo chiari sull'obiettivo di far crescere il nostro movimento in Pennsylvania e Wisconsin; due stati che saranno sempre determinanti nelle elezioni e potrebbero portare ai voti decisivi al Congresso a favore o contro le nostre priorità legislative. Sappiamo che abbiamo bisogno che il partito democratico si svegli e ascolti la nostra generazione, e possiamo farlo dimostrando che i progressisti vinceranno in grandi elezioni come queste. Quindi aiutaci Combatti i fottuti fascisti, costruire il movimento e prepararci a vincere più grande nei prossimi 4 anni.

Leggi successivamente: