fbpx
Salta al contenuto
Aggiornamenti sul movimento

Siamo alla Casa Bianca: niente compromessi, niente scuse Biden

Abbiamo bisogno di una CCC e di una politica climatica coraggiosa ora e non ce ne andremo finché non l'avremo.

In questo momento, 500 giovani sono in viaggio per barricare tutti e 10 gli ingressi alla Casa Bianca per chiedere a te, presidente Joe Biden, di agire in base al mandato eletto di giustizia climatica e di approvare solo un piano per l'occupazione americano che includa soluzioni necessariamente ambiziose alla crisi. Sono uno di loro.

Arrivo a Washington DC dopo aver sostenuto sette giovani donne nella loro marcia di 266 miglia da Paradise, alle manifestazioni fuori dal case del senatore Feinstein e del presidente Pelosi. Sediamo fuori dalle porte della Casa Bianca spalla a spalla con i nostri amici che hanno appena terminato la loro marcia di 400 miglia da New Orleans a Houston, i nostri amici che hanno passato la notte in prigione dopo rifiutarsi di lasciare un sit-in sul prato del senatore Cruz. Gli altri nostri amici sono arrivati ​​a piedi per il loro ultimo miglio di 105 attraverso lo stato della Pennsylvania. 

Abbiamo fatto alcune chiamate e hanno risposto 500 persone da ogni angolo del Movimento Sunrise. Marciamo insieme lungo la Pennsylvania Avenue e ci sediamo fuori dalle porte della Casa Bianca per chiarire indiscutibilmente: l'American Jobs Plan seduto sulla tua scrivania includerà un'azione audace e trasformativa contro la crisi climatica o il tuo piano non passerà affatto. Sono qui oggi perché il tuo piano, dopo tornate di concessioni performative alla minoranza repubblicana, aggrava la crisi climatica e lascia i milioni di americani che ti hanno eletto con la promessa di lavori ben retribuiti senza un impiego sicuro o un salario vivibile.

Concessioni fatte a persone che non ti hanno eletto. Ti abbiamo eletto-il voto giovanile portato l'elezione. Se hai intenzione di negoziare sulla nostra vita e sulla vivibilità del nostro pianeta, negozia con noi.

L'hai detto tu stesso nel tuo discorso della vittoria: “Qual è la volontà del popolo? Qual è il nostro mandato? Credo che sia questo: l'America ci ha chiamato a schierare le forze della decenza, le forze dell'equità. Per schierare le forze della scienza e le forze della speranza nelle grandi battaglie del nostro tempo. La battaglia per controllare il virus, la battaglia per costruire la prosperità, la battaglia per garantire l'assistenza sanitaria alla tua famiglia. La battaglia per ottenere la giustizia razziale e sradicare il razzismo sistemico in questo paese. E la battaglia per salvare il nostro pianeta tenendo il clima sotto controllo».

Ti chiediamo di salire alla tua posizione di leader eletto più alto in un partito potente con una maggioranza federale e di agire secondo il tuo mandato eletto. Inizia con l'American Jobs Plan: i buoni lavori sono giustizia economica e i lavori dei Civilian Climate Corps sono giustizia climatica.

Diversi membri del Congresso del vostro stesso partito avete tracciato una linea, state dalla nostra parte e dite: niente clima, niente accordo.

500 di noi siedono a ogni ingresso della Casa Bianca perché questo momento è più grande del tiro alla fune del Congresso sulla versione finale dell'American Jobs Plan. In questo momento, io e centinaia di altri giovani di tutto il movimento per il clima siamo qui per chiedere giustizia climatica e ritenerti responsabile della tua incapacità di sostenere i pilastri fondamentali della giustizia climatica.  

La vera giustizia climatica è una politica ambiziosa e trasformativa nel piano per l'occupazione americana, ma sta anche chiudendo il Progetto Willow Creek in Alaska, e Linea 3 nel nord del Minnesota. La giustizia climatica sta mettendo fine a tutti i nuovi progetti di combustibili fossili negli Stati Uniti e sta finendo il nostro sostegno alla causa della crisi nei progetti all'estero. La giustizia climatica sta trascorrendo questo decennio garantendo aria pulita e acqua potabile, case sicure e buoni posti di lavoro, attraverso linee razziali, di classe e generazionali.

Nella mia marcia di 266 miglia attraverso lo stato della California, ho assistito alla gravità dell'ingiustizia climatica. Hai detto, “Il cambiamento climatico è una minaccia esistenziale” sì, ed è proprio ora. Lo sfondo della nostra marcia era nero carbonizzato dopo anni di incendi record, e brunito e arido dopo anni di siccità record. Il percorso era costellato di paesi abbandonati per mancanza d'acqua. Le strade erano piene di case bruciate e sbarrate, senza alcun piano di ricostruzione perché quando Cal Fire ha ordinato l'evacuazione, anche tutti i lavori sono fuggiti.

Durante la marcia, mi sono fermato a parlare con i californiani per tutta la vita e la storia era la stessa: comunità e posti di lavoro presi dalla crisi. Ho parlato loro della soluzione per cui abbiamo marciato: buoni posti di lavoro per aria pulita, acqua ed energia e ho ricevuto un clamoroso consenso di sostegno a sinistra ea destra, nei giovani e negli anziani. La loro storia è la mia storia: ho perso i luoghi che amo a causa del disastro climatico e temo per il futuro dei miei amici e della mia famiglia che si definiscono californiani anche loro.

Ecco perché Sunrise California, Gulf South e Pennsylvania hanno marciato per centinaia di miglia. È per questo che oggi io e centinaia di altri giovani sediamo fuori da ogni ingresso della Casa Bianca: abbiamo passato tutta la vita a guardare la crisi climatica prendere le nostre comunità e minacciare il nostro futuro ancora più invivibile. Non ci sono scuse per un'azione debole contro la crisi, e non c'è compromesso che valga la nostra vita. 

Compromessi e concessioni fatte a persone che non ti hanno eletto. Ti abbiamo eletto-il voto giovanile portato l'elezione. Se hai intenzione di negoziare sulla nostra vita e sulla vivibilità del nostro pianeta, negozia con noi.

Quindi staremo seduti qui fino a quando non ti impegnerai dalla parte della giustizia climatica, ti impegnerai per un piano americano per l'occupazione scritto con audace ambizione contro la crisi climatica, incluso un Corpo civile per il clima, e lo passerai immediatamente alla riconciliazione, o non passerai un disegno di legge a Tutti.

Joe, la crisi climatica è qui e il tuo attuale piano compromesso non riesce a proteggere questo paese da disastri devastanti e conseguenze economiche disastrose. Il fallimento sarà la tua eredità presidenziale se passerai qualcosa di meno della giustizia climatica trasformativa nell'American Jobs Plan.

Le nostre richieste di sit-in alla Casa Bianca:

  1. Nessun compromesso, nessuna scusa. I Democratici devono prendere sul serio il loro potere e fare ciò che è necessario con o senza il GOP.
  2. Incontra le persone che ti hanno eletto. Chiediamo che Biden organizzi un incontro con Varshini Prakash, direttore esecutivo di Sunrise Movement, e altri leader del movimento per ascoltare le nostre richieste sulle infrastrutture e negoziare con noi.
  3. Finanzia completamente il Corpo Civile per il Clima. Questo momento richiede un'azione coraggiosa e un pacchetto infrastrutturale significativo per fermare il cambiamento climatico e creare milioni di buoni posti di lavoro nel processo. Ecco perché abbiamo bisogno di un Civilian Climate Corps completamente finanziato per mettere oltre 1.5 milioni di americani a lavorare in posti di lavoro ben retribuiti mentre combattiamo i cambiamenti climatici e costruiamo un futuro sostenibile per la nostra generazione, il tutto dandoci speranza per il futuro e cambiando il modo in cui vediamo il governo.