fbpx
Salta al contenuto

Juneteenth 2020 – Svegliati, Mitch! Giustizia per Breonna Taylor

Gli attivisti dell'alba occupano la strada mentre marciano verso la casa KY di Mitch McConnell mentre il sole sta sorgendo. Hanno in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".

Alle prime luci dell'alba di Juneteenth, un gruppo di persone coraggiose si fermò fuori dalla casa di Mitch McConnell nel Kentucky per avvertirlo. Cantarono. Hanno gridato. Hanno sbattuto pentole e padelle. Alzavano cartelli e restavano stoici. La tensione era alta. Non è uno scherzo presentarsi alla porta di un importante politico come Mitch McConnell, non quando i poliziotti fanno sparire le persone dalle strade in posti come Portland quando non gli piace quello che vedono. I Sunrisers hanno chiesto a Mitch McConnell di "svegliarsi" e iniziare a servire la gente del Kentucky, iniziando chiedendo giustizia per Breonna Taylor. Se Breonna Taylor non riusciva a dormire, perché avrebbe dovuto farlo Mitch?

Questa idea è stata ispirata dai Wide Awakes, movimento abolizionista pre-guerra civile di 100,000-500,000 giovani che chiedono un'azione urgente sulla schiavitù. L'establishment repubblicano si lamentava di questi "politici infantili" che volevano muoversi troppo velocemente, i cui ranghi erano formati da "meccanico, operaio o impiegato" invece che dalle "classi intelligenti". Tuttavia, i Grandi Risvegli sono stati fondamentali per aumentare l'affluenza dei giovani alle elezioni e garantire ai repubblicani la maggioranza di cui avevano bisogno per perseguire l'abolizione della schiavitù e una ricostruzione visionaria.

Un attivista di Sunrise parla in un megafono mentre altri manifestanti stanno dietro con cartelli che dicono "No Justice No Sleep" e "Look Us In The Eyes".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Gli attivisti di Sunrise manifestano davanti alla casa KY di Mitch McConnell, con in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Gli attivisti di Sunrise manifestano davanti alla casa KY di Mitch McConnell, con in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Gli attivisti di Sunrise fiancheggiano il marciapiede della casa di Mitch McConnell KY, con in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Gli attivisti dell'alba riempiono il marciapiede davanti alla casa KY di Mitch McConnell, con in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Gli attivisti dell'alba marciano lungo la strada verso la casa KY di Mitch McConnell mentre il sole sta sorgendo. Hanno in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Un attivista di Sunrise parla al megafono.
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
I manifestanti tengono in mano cartelli con scritto "No Justice No Sleep" e "Guardaci negli occhi".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Gli attivisti di Sunrise manifestano davanti alla casa KY di Mitch McConnell, con in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Gli attivisti dell'alba marciano lungo il marciapiede verso la casa KY di Mitch McConnell mentre il sole sta sorgendo. Hanno in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Gli attivisti dell'alba occupano la strada mentre marciano verso la casa KY di Mitch McConnell mentre il sole sta sorgendo. Hanno in mano un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Un attivista Sunrise parla in un megafono mentre altri manifestanti stanno davanti alla casa di Mitch McConnell KY con un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Un attivista Sunrise parla in un megafono mentre altri manifestanti stanno dietro con cartelli.
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Un attivista di Sunrise parla in un megafono mentre altri manifestanti sostengono.
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Un attivista Sunrise parla in un megafono mentre altri manifestanti stanno davanti alla casa di Mitch McConnell KY con un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere
Un attivista Sunrise parla in un megafono mentre altri manifestanti stanno davanti alla casa di Mitch McConnell KY con un grande cartello che dice "Breonna non riusciva a dormire. Neanche Mitch dovrebbe".
© Michael Clevenger/ Diario del corriere